Agatha Christie: la maestra dei crimini, la creatrice di personaggi come Poirot e Miss Marple

I suoi romanzi gialli hanno appassionato milioni e milioni di lettori in tutto il mondo. Dal 1920, data del primo romanzo pubblicato, le sue opere riescono a riscuotere un successo che l’hanno resa la scrittrice di gialli più famosa di tutti i tempi. 66 romanzi gialli, 153 racconti, numerosissime opere teatrali e addirittura sceneggiature per la televisione. Pubblicò anche sotto pseudonimo di Mary Westmacott una serie di romanzi rosa. Insomma le sue opere sono tantissime e non deludono mai. Di chi sto parlando?

Dame Agatha Mary Clarissa Miller, meglio nota come Agatha Christie nacque il 15 settembre 1980, è la scrittrice che ancora oggi tiene incollati ai suoi libri gli amanti di gialli. Le sue opere sono curate nel dettaglio, le storie mai banali e soprattutto, i suoi personaggi sono costruiti con un tale ingegno e maestria da essere diventati famosissimi in tutto il mondo.
Riuscì a creare due personaggi che sono diventati protagonisti di film e serie televisive, l’infallibile Hercule Poirot e la simpatica e scaltra Miss Marple.

 

 

 

 

 

 

 

Il periodo estivo è ideale per iniziare a leggere i suoi libri, al mare o in montagna, anche se abbiamo poco tempo per dedicarci completamente alla lettura, le sue storie hanno tutte le carte in regola per appassionarci e per tenerci incollati ai personaggi, tutti costruiti con grandissima maestria!

Io per iniziare ho scelto uno dei suoi capolavori, forse il libro più amato e conosciuto di Agatha Christie, “Assassinio sull’Orient Express”, assolutamente da leggere almeno una volta nella vita, non vedo l’ora di iniziarlo!

L’Orient-Express, il famoso treno che congiunge Parigi con Istanbul, è costretto ad una sosta forzata, bloccato dalla neve. A bordo qualcuno ne approfitta per compiere un efferato delitto, ma, sfortunatamente per l’assassino, tra i passeggeri c’è anche il famoso investigatore belga Hercule Poirot, al quale verranno affidate le indagini. Poirot, in effetti, risolverà il caso, non prima, però, di essersi imbattuto in una sensazionale sorpresa.

— Curiosità —

Sapete come è nata la passione di Agatha Christie per i delitti e la sua conoscenza per i veleni? Durante la prima guerra mondiale lavorò in un ospedale, dove imparò molto sulla materia e dove trovo l’ispirazione per iniziare a scrivere romanzi gialli.

Sapete perché i romanzi di questo genere si chiamano “gialli”? I libri gialli si chiamano cosi solo in Italia perché nel 1929 Mondadori decise di pubblicare tutti i romanzi di questo genere con la copertina gialla.